Azienda > Ambiente
Ambiente
Le cantine Goretti sono da sempre state all’avanguardia sul fronte della tutela ambientale.
Ogni scelta aziendale è ispirata all’ottenimento della migliore qualità dell’uva senza per questo sottoporre ad eccessive tensioni né la pianta della vite né il terreno.

Le cantine non producono prodotti biologici certificati ma da sempre sono state molto attente all’impatto ambientale che la produzione vitivinicola delle aziende può avere, nella consapevolezza che a fare la differenza dei prodotti è proprio la tutela dei propri territori da cui le viti nascono e crescono.
La sostenibilità ambientale è quindi intesa per le cantine Goretti come il modo migliore per trasferire alle nuove generazioni un’azienda e un territorio non impoveriti ed eccessivamente sfruttati ma ancora ricchi di risorse naturali ed umane.

Il 9 luglio 2013 le cantine Goretti hanno ricevuto il premio Cifo “impronte d’eccellenza: tecniche agronomiche sostenibili per una viticoltura di valore”, dedicato alle buone pratiche amiche dell’ambiente in vigna e in cantina.
Il premio garantisce sia la sostenibilità aziendale, in merito all’attuazione delle migliori tecniche agronomiche sostenibili per le vigne e in cantina e la qualità finale del prodotto ed è stato assegnato dopo aver conquistato la Medaglia d’Oro al concorso “Selezione del Sindaco 2013”. Le cantine Goretti sono da sempre state all’avanguardia sul fronte della tutela ambientale.
Ogni scelta aziendale è ispirata all’ottenimento della migliore qualità delle nostre uve, né la pianta della vite né il terreno vengono sottoposte ad eccessive tensioni.

Le vigne, di proprietà della famiglia, sono seguite agronomicamente da personale specializzato con l’obiettivo di ottenere uve sane e di qualità, idonee per produzioni di nicchia e specializzate come i vini delle Cantine Goretti. Sono localizzate in zone altamente vocate per la viticultura, con un’esposizione est-ovest.

Le cantine da sempre sono molto attente all’impatto ambientale che la propria produzione vitivinicole delle aziende agrarie può avere, nella consapevolezza che a fare la differenza dei prodotti è proprio la tutela dei propri territori da cui le viti nascono e crescono.
La sostenibilità ambientale è quindi intesa per le cantine Goretti come il modo migliore per trasferire alle nuove generazioni un’azienda e un territorio non impoveriti ed eccessivamente sfruttati ma ancora ricchi di risorse naturali ed umane.
L’impegno assunto dalla famiglia Goretti e dai suoi collaboratori è quello di valorizzare al massimo i vitigni umbri (Grechetto, Trebbiano e Sangiovese) e nel contempo di vinificare anche vitigni internazionali quali lo Chardonnay, il Pinot Grigio ed il Merlot, al fine di qualificare e nobilitare a livello nazionale ed internazionale i vini che la regione Umbria produce.

Già dal 9 luglio 2013 le cantine Goretti hanno ricevuto il premio Cifo “impronte d’eccellenza: tecniche agronomiche sostenibili per una viticoltura di valore”, dedicato alle buone pratiche amiche dell’ambiente in vigna e in cantina. Il premio garantisce sia la sostenibilità aziendale, in merito all’attuazione delle migliori tecniche agronomiche sostenibili per le vigne e in cantina e la qualità finale del prodotto ed è stato assegnato dopo aver conquistato la Medaglia d’Oro al concorso “Selezione del Sindaco”, come conferma di un giusto rapporto tra ambiente e produzioni tipiche.
© Agricola Goretti Prod.Vini s.r.l. - P.Iva 01976940542 :: Sito web ottimizzato per Internet Explorer 9+, Google Chrome, Mozilla Firefox, Safari, iOS, Android